Fonti storiche non bibliche su Gesù
►Approfondisci


La storicità dei vangeli
►Approfondisci


Archeologia e Vangeli
►Approfondisci


Altri studi sui  Vangeli
►Approfondisci


Varie
►Approfondisci

Presentazione

Home Page

Scrivi @ Gesustorico.it





















Home > Il testo aramaico

               LA LINGUA ARAMAICA

L' ARAMAICO

LA LINGUA PARLATA DA GESU' E DAI SUOI APOSTOLI

In questa pagina puoi leggere ed ascoltare alcune frasi del Nuovo Testamento in aramaico, la lingua parlata da Gesù.

____________________________________________________________________

GESU'         Yeshua

pronuncia "iish(uo)a".

Clicca su ► per ascoltare l'audio
 

iishua.mp3

il  nome Yeshua in caratteri aramaici

   La scritta "Yeshua" trovata su una tomba del tempo di Gesù

_____________________________________________________________________

"Gesu' il Messia"

Yeshua'' M'shee-kha 

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_gesumessia.mp3

____________________________________________________________

"Questo è il mio corpo" (Mc 14,22)

"se-woo, ha-nah e-too-hee pagh-ri"

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_ilmiocorpo.mp3

________________________________________________________

"Questo è il mio sangue, il sangue dell'alleanza versato per molti."

(Mc 14,24)

"han-noo dim-mi, d'dia-tee-qeh kha-tha,

d-khlap saj-jayeh mith-ash-shid. "

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_ilmiosangue.mp3

___________________________________________________________

"Eloì, Eloì, lemà sabactàni?"

(Mc 15,34)

Traduzione italiana: Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?

Traslitterazione nell'aramaico antico: Eil, Eil, l'manna sh'wik-thani.
In aramaico moderno:
In aramaico antico:

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_dallacroce.mp3

____________________________________________________________

Il Magnificat

(Lc 1,46-55)

Clicca su ► per ascoltare l'audio

magnificat.mp3

  ARAMAICO ITALIANO
Lc 1,46  ... Mao-rabba naph-shee l'Maryah Allora Maria disse:«L'anima mia magnifica il Signore
Lc 1,47 O'khad-dyetheh roo-khee b'Allahee makh-khiyani e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
Lc 1,48 d'khaar b'moo-cha-khah d'im'theh
ha, jir, min hash-shah
dtoow-wah nith-laan li sher-vahthe chool-heen
perché ha guardato l'umiltà della sua serva. D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Lc 1,49 d'awid l'wathee rorab-batheh
ho d'khil-tahn, o'qad-deesh shimmeh.
Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo è il suo nome:
Lc 1,50 o'kh'na-neh l'de-reh o'sher-vahthe
al ei-leen de-dakh-leen leh.
 di generazione in generazione la sua misericordiasi stende su quelli che lo temono.
Lc 1,51 awid zachoo-tah b'dra-eh
o'bed-dir khat-teereh b'tar-eitha d'lib-hoon.
Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
Lc 1,52 se-khip th'qee-peh min choor-sawatheh,
o'aarim ma-chee-kheh.
ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili;
Lc 1,53 ch'pee-neh savi' dta-wa-teh
o'et-teereh sha-reh spee-qa-eat.
ha ricolmato di beni gli affamati,ha rimandato a mani vuote i ricchi.
Lc 1,54 aa-dir l'Israel av-deh
o'it-dach-khar kh'na-neh,
Ha soccorso Israele, suo servo,ricordandosi della sua misericordia,
Lc 1,55

akh d'mal-lil um ava-heen,
um Avraham o'um zar-eh l'aa-lahm

come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre».

 

____________________________________________________ 

"La preghiera di Nostro Signore Gesù Cristo"

Sloo-tah d'Ma-ran Eashoa' M'sheekha

Sloo-ta = La preghiera d' = di Maran = Nostro Signore, Eashoa' = Gesù, M'sheekha = il Messia

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_preghieranostrosignore.mp3

____________________________________________________________

"Padre nostro che sei nei cieli.."

(Mt 6,9-13)

Clicca su ► per ascoltare l'audio

aramaico_pater.mp3

ARAMAICO

ITALIANO

Abwoon d'bwashmaya Padre nostro che sei nei cieli
Nethqadash shmakh Sia santificato il tuo nome
Teytey malkuthakh Venga il tuo regno
Nehwey tzevyanach
aykanna d'bwashmaya aph b'arha.
Sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra

Hawvlan lachma d'sunqanan yaomana.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

Washboqlan khaubayn aykana daph khnan shbwoqan l'khayyabayn.

Rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori
Wela tahlan l'nesyuna E non ci indurre in tentazione
Ela patzan min bisha. ma liberaci dal male
Ameyn Amen

 

(Cfr. trad. prof. Victor Alexander http://www.v-a.com/)

Victor Alexander, Aramaic New Testament, 2011


 
Links consigliati

Archeology Israel Today

I luoghi della Bibbia

Biblical Archeology Society

The Aramaic Bible Research Directory

Israele.net

The Israel Museum Jerusalem

Antichi rotoli del Mar Morto

Studium Biblicum Franciscanum
Gerusalemme


Custodia di Terra Santa
Gerusalemme


École biblique et archéologique de Jérusalem



Gerusalemme
Muro del pianto
Live WebCam







































Copyright 1999-2007 by Giuseppe Spinella